Blog

I consigli di Leotours

Curiosità e novità nel mondo immobiliare

14 feb

Cambio di residenza: come si fa?

Hai acquistato la tua Prima Casa e ora, dopo aver concluso il trasloco, non ti resta che occuparti del cambio di residenza. Ma come procedere?

Per prima cosa bisogna definire cos’è la residenza: è la dimora abituale di una persona, il luogo dove vi risiede con una certa stabilità. Per questo motivo la residenza va comunicata all’Ufficio anagrafe del Comune dove si è stabilita la propria abitazione principale.

Pertanto, per procedere con il cambio di residenza, un cittadino iscritto presso l’Ufficio anagrafe di un qualsiasi comune italiano o presso l’Aire (anagrafe per i residenti all’estero) deve recarsi presso l’Anagrafe del Comune in cui intende spostare la propria abitazione principale e iniziare la pratica. Sarà poi compito del Comune di nuova residenza procedere con l’inoltro della cancellazione al Comune di provenienza.

Inoltre è utile specificare che in caso di un cambio di abitazione all’interno dello stesso Comune, questo non comporta un cambio di residenza ma, appunto, un semplice cambio di abitazione.